Life Chronicles of Dorothea Iesj S.P.U.

un progetto di ALMARE

LIFE CHRONICLES OF DOROTHEA ÏESJ S.P.U.

Life Chronicles of Dorothea Ïesj S.P.U.


un progetto di ALMARE
a cura di Radio Papesse
promosso in collaborazione con Timespan
 

Progetto realizzato grazie al sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura nell’ambito di Italian Council (2022), il programma di promozione internazionale dell’arte contemporanea italiana.

 

 

Life Chronicles of Dorothea Ïesj S.P.U. è un fim e audioracconto sci-fi. Scritto e diretto da ALMARE, è curato da Radio Papesse, promosso in collaborazione con Timespan e realizzato grazie al sostegno dell'Italian Council - programma di promozione internazionale dell’arte italiana della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

Il lavoro sarà acquisito da MUSEION | Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano ed è accompagnato dalla pubblicazione di un catalogo in formato podcast prodotto da Radio Papesse e ALMARE e distribuito da NERO Editions.

Life Chronicles of Dorothea Ïesj S.P.U. verrà presentato in una serie di incontri in istituzioni europee:

23 settembre 2023 
Errant Sound, Berlino
Rungestraße 20, Berlin (DE)

26 - 27 settembre 2023
Sound Studies Lab / Københavns Universitet
Københavns Universitet, ​​Karen Blixens Vej 1, Copenhagen (DN)

29 settembre 2023
MUSEION | Museo d'Arte Moderna e Contemporanea
Nell'ambito della mostra HOPE (30.09.2023 – 25.02.2024) che segna il III capitolo di TECHNO HUMANITIES, curata da Bart van der Heide, Leonie Radine, DeForrest Brown, Jr., e il Museion Passage Group.
Piazza Piero Siena 1, Bolzano-Bozen (IT)

21-23 novembre 2023
Loop Fair
Barcellona

23 febbraio
Museion, finissage della mostra HOPE
Bolzano

13 marzo 2024
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo & Cinema Massimo

15 marzo 2024
Università IUAV
Venezia

19 - 21 aprile 2024
Timespan
Helmsdale, UK

30 aprile - 5 maggio 2024
Auditorium Parco della Musica
Roma
 

[Seguiteci sui social di Radio Papesse e di ALMARE o iscrivetevi alla newsletter di Radio Papesse per ricevere gli aggiornamenti sul public program]

 ALMARE in studio di registrazione, Torino, agosto 2023. Foto: Stefano Fiorina
 

Life Chronicles of Dorothea Ïesj S.P.U. - La trama

Ambientata nel futuro, in una società immaginaria, Life Chronicles of Dorothea Ïesj S.P.U. segue, in forma di audio-diario, le avventure della ricercatrice Dorothea e le sue peripezie nell'estrarre (e rivendere) suoni del passato. Grazie a una tecnologia chiamata ECHO è possibile analizzare le onde sonore incise nei secoli su ogni superficie. ECHO restituisce le tracce audio impresse nella materia, permettendo di recuperare qualsiasi suono. Dorothea Ïesj riceve una borsa di studio finanziata dall’industria bellica e dalla potente associazione universitaria Societas Paleoacusticæ Universalis, meglio nota come S.P.U. per analizzare reperti sonori legati ad azioni militari, che lei poi contrabbanda insieme a un gruppo di colleghi.


Le premesse

Il lavoro trae spunto dalle teorie pseudo-scientifiche sviluppate nell'800, contestualmente alle nascenti tecnologie di registrazione; in particolare, dalla teoria dell’archeoacustica, che ipotizzava la possibilità di rintracciare fenomeni sonori del passato rimasti "incisi" nella materia. Life Chronicles of Dorothea Ïesj S.P.U. indaga il legame tra capitalismo dei dati, tecnologia e creazione di valore, riflettendo sull’uso di artefatti archeologici, archivi e memoria come strumenti di potere e controllo. 


Il medium: tra audio e video

Scritta in una lingua retro-futurista che mescola italiano antico e contemporaneo e filmato a partire da stampe tipografiche a caratteri mobili, Life Chronicles Of Dorothea Ïesj S.P.U. si colloca alla frontiera dei formati radio, cinema e letteratura, in un genere ibrido che ha una lunga tradizione nell’ambito del cinema e dell’arte.

Amos Cappuccio, Luca Morino, Gabriele Rendina Cattani, registrazioni in corso, Genova, agosto 2023. Foto: Radio Papesse


BIO

Fondato a Torino nel 2017 da Amos Cappuccio, Giulia Mengozzi, Luca Morino e Gabbi Cattani, ALMARE è un collettivo artistico-curatoriale che si dedica alle pratiche contemporanee che utilizzano il suono come mezzo espressivo. ALMARE lavora a cavallo tra pratiche artistiche e curatoriali, tramite scrittura, ricerca collettiva, produzione sonora e musicale, organizzazione di concerti, performance lecture, talk e mostre. Nel 2020, ALMARE inaugura la produzione della serie audio Life Chronicles Of Dorothea Ïesj S.P.U. Nel 2021 contribuisce a fondare il progetto di rete The Listeners, di cui fa parte insieme a Metamorfosi Notturne e Cripta 747.

 

TIMESPAN è un’organizzazione artistica e culturale di Helmsdale (Scozia, Gran Bretagna) fondata nel 1987. Le sue attività si articolano in un programma d’arte contemporanea, un programma di promozione e tutela del patrimonio, un museo di storia locale, un programma educativo, un giardino geologico con erbe medicinali, un forno e un bar. Attraverso un approccio olistico e integrato, l’organizzazione si propone di utilizzare la cultura come arma per un reale cambiamento sociale che segua i principi di giustizia, uguaglianza e inclusione. Per il lavoro condotto, nel 2021 Timespan è stato selezionato tra i cinque finalisti per l’Art Fund, un premio assegnato annualmente al miglior museo britannico.

 

 

Ufficio stampa

Carola Serminato
+39 3491299250
carola.serminato@gmail.com

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito