LUCIA Festival 2020

12 & 13 dicembre
ON AIR e ONLINE

ARCHIVIO

LUCIA FESTIVAL torna alla radio!
ON AIR e ONLINE IL 12 E 13 DICEMBRE 2020.

 

Scoprite il programma completo delle due giornate!
Si parte sabato 12 dicembre alle 12.30.


 


LUCIA è un festival internazionale dedicato all'ascolto di opere radiofoniche e di podcast. È una festa per celebrare l'arte di raccontare senza immagini. Da Firenze, in diretta streaming da Manifattura Tabacchi e in ascolto su radiopapesse.org e luciafestival.org: due giorni di talk live, sessioni guidate di ascolto, narrazioni sonore, podcast, curiosità e backstage di produzioni audio da tutto il mondo. 

L’edizione 2020 si apre con una certezza: abbiamo bisogno tutti di altre storie, di narrazioni diverse, per conoscere e fabbricare nuovi mondi. The world is not for the beholding - scrive nel 1977 Jacques Attali - it is for hearing. It is not legible, but audible. In questa edizione 2020 - in un anno di squilibri catastrofici, naturali, sociali ed emotivi, in un tempo in cui ci siamo aggrappati alla voce per non perdere il mondo esterno e quello degli affetti - ci sembra necessario ribadire l'importanza dell'ascolto come spazio di relazione e di costruzione di senso. 

È per questo che il programma di quest’anno raccoglie storie che trascendono i formati narrativi, oltrepassano i confini geografici - ma anche quelli tra umano e non umano, animato e inanimato - sconfiggono silenzi privati e collettivi.

Un microfono è una bacchetta magica, agitata contro il silenzio, insegna Susan Stamberg, break our silence!

È per questo che LUCIA ha selezionato una serie di produzioni audio - radio e podcast - che ampliano le nostre frontiere dell'ascolto e ci portano al confine tra Stati Uniti e Messico, a Kobane, nel Ruanda degli anni '90, in un albergo occupato lungo la Prenestina, a Roma, in Amazzonia, a Cernobyl, a Calais, ma anche tra le ombre di storie familiari e casi personali.

Lavori che ci invitano ad andare oltre la pura comprensione antropocentrica del mondo e che riconoscono, attraverso l'ascolto, una vitalità e una agentività anche in quegli altri non umani che Timothy Morton chiama strange strangers, negli oggetti, nei paesaggi...e persino nei bot!


Con lavori di Andrius Arutiunian, Isabel Cadenas Cañón, Matteo Caccia, Johanna Fricke, Alice Gussoni, Amelia Umuhire, Pablo Sanz, Adriene Lilly, Vladimir Kryuchev, ┼╗enia Klimakin & Wojciech Oleksiak, Cristal Duhaime, Mira Burt-Wintonick, Jodie Taylor, Catalina May & Martín Cruz, Giorgio Pressburger, Primo Levi e Carlo Quartucci, Sophie Townsend. 

Ospiti: Matteo Caccia, Rodolfo Sacchettini, Luisa Santacesaria, Daria Corrias e Tiziano Bonini. 

Musiche scelte da: OOH-sounds, G-Amp | Dancity, Anais Cabande | Duuu Radio e noi di Radio Papesse.

E domenica 13 dicembre alle 19.30 non perdetevi la cerimonia di premiazione del PREMIO LUCIA!!

 

 

Lucia è un festival curato da Radio Papesse, co-prodotto da NAM-Not a Museum e Manifattura Tabacchi e realizzato con il contributo di Regione Toscana, Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, Toscanaincontemporanea 2020, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, European Cultural Foundation e PubliacquaIn collaborazione con RAI Radio TechetéFondazione Archivio Diaristico Nazionale, ESAD Grenoble ValenceVilla RomanaPartner: RAI Radio 3, Musicaelettronica.it, SDIAF, MLOL, Falling Tree Production, Ful MagazineMòno, Canificio.

 

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito