IL 12 LUGLIO, DALLE 16.00 ALLE 21.00, LIVE DA PIAZZA SANTO SPIRITO, FIRENZE

La radio come spazio sociale di incontro e dibattito. La radio, come l'abbiamo sempre pensata: un open medium per dare voce ai protagonisti della produzione culturale.

Questa volta a Firenze, tra istanze locali, ambizioni e visioni internazionali, tra esperienze passate e progetti futuri. Dalle 16 alle 21 uno studio radiofonico open air, con ospiti, talk, interviste per parlare di produzione artistica a Firenze, tra spontaneismi, forme collaborative, logiche istituzionali; di identità in movimento - artisti ospiti, di passaggio, in fuga... - di relazione tra arte contemporanea e contesto urbano.

Sono Radio è un progetto di Villa Romana in collaborazione con Radio Papesse; l'iniziativa è supportata da Comune di Firenze nell'ambito dell'Estate Fiorentina 2016.

Sono Radio sarà in ascolto su Radio Papesse e su Radio Volume.

 



PALINSESTO

ORE 16:00
Luigia Lonardelli | Piazza della Palla - L'Estate del Sì
Alessandra Acocella, Carlotta Castellani, Caterina Toschi | Isola o Arcipelago Firenze? Esperienze locali, reti internazionali. Pratiche passate, studi attuali

ORE 16:45
Alessandra Acocella | Umanesimo, Disumanesimo 1980 - Arte Contemporanea e spazi storici
Eva-Maria Troelenberg | Unmapping the Renaissance
Dario Donetti | Il Rinascimento conteso a Firenze

ORE 17:15
Ivan Martin | Labour migration e brain drain

ORE 17:40
Flaka Haliti | Contemporary art and mobility: faults and opportunities
Angelika Stepken | Gravity for All - Artists' network without borders

ORE 18:00
Justin Randolph Thompson | Black History Month - verso la II edizione
Angelika Stepken | Villa Romana | On one Side of the Same Water

ORE 18:45
Ramzy Zahoual, Walid Elsawi | Casablanca - Alexandria - Firenze

ORE 19:20
Stefania Rispoli, Valeria Mancinelli, Giacomo Raffaelli | Pratiche collettive che sfidano lo spazio urbano - Trial Version e Sonic Somatic

ORE 20:00
Maria Pecchioli, Leone Contini, Gaetano Cunsolo | Nonostante Firenze.

Luigia Lonardelli è dottore di ricerca in Storia dell’arte. Dal 2005 al 2010 ha collaborato con la Direzione per l’Arte Contemporanea del Ministero dei Beni Culturali occupandosi di promozione dell’arte italiana; dal 2010 lavora al MAXXI - Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, dove ha curato, fra le altre, mostre di Marisa Merz, Alighiero Boetti, Sislej Xhafa. È co-curatore della XVI Quadriennale d’Arte di Roma.

Alessandra Acocella è co-fondatrice dell’Associazione culturale Senzacornice, per cui ha ideato e coordina l’omonima rivista digitale e il Laboratorio di ricerca e formazione per l’arte contemporanea. Laureata in Storia dell’arte contemporanea presso l’Università di Firenze, ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con la tesi Arte, città, paesaggio. Mostre collettive nello spazio pubblico in Italia, 1967- 1970 (Università Roma Tre). Svolge libera attività di ricerca e collabora sui temi dell’arte pubblica con la Direzione generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBACT.

Caterina Toschi è co-fondatrice dell’Associazione culturale Senzacornice, per cui ha ideato e coordina l’omonima rivista digitale e il Laboratorio di ricerca e formazione per l’arte contemporanea. Dottore di Ricerca presso la Scuola di Dottorato Internazionale delle Università di Firenze, Paris IV Sorbonne e Bonn - con la tesi La composizione come montaggio: dal paroliberismo al fotomontaggio dada - collabora con l'Università di Cassino e Lazio Meridionale e con la New York University. È stata borsista presso il Getty Research Institute di Los Angeles. Dal 2014 è la responsabile scientifica della collezione di Beatrice Monti della Corte correlata all’attività della Galleria dell’Ariete (Milano, 1955-1980).

Carlotta Castellani è laureata in Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Firenze. Ha conseguito il perfezionamento presso l’Università di Pisa e il dottorato di ricerca presso la Scuola di Dottorato Internazionale delle Università di Firenze, Paris IV Sorbonne e Bonn. Da aprile 2014 si occupa del riordinamento e dello studio dell’archivio di Villa Romana di cui è responsabile.

Eva-Maria Troelenberg è storica dell’arte, laureata alla Ludwig Maximilian University di Monaco. Dopo essere stata, tra il 2010 e il 2011 Postdoc Fellow al Kunsthistorisches Institut di Firenze con il progetto Connecting Art Histories in the Museum - The Mediterranean and Asia 400-1650, oggi dirige il Max Planck Research Group Objects in the Contact Zone – The Cross-Cultural Lives of Things presso il Kunsthistorisches Institut di Firenze. Nel mese di marzo 2015, in collaborazione con Mariechen Danz, vincitrice del premio Villa Romana e Angelika Stepken, ha organizzato a Firenze il simposio tra scienza e arte Unmapping the Renaissance .

Dario Donetti si è laureato all’Università degli Studi di Firenze nel 2008 con la tesi Pietro Aschieri architetto e scenografo. Nel 2009 è stato ammesso al Perfezionamento della Scuola Normale Superiore di Pisa, presso la quale sta completando una ricerca sulla produzione architettonica di Francesco da Sangallo (1494-1576). Ha pubblicato articoli, presentato comunicazioni e organizzato convegni sull’architettura toscana del Rinascimento e del Novecento italiano; ha inoltre partecipato a iniziative di catalogazione e digitalizzazione di estesi fondi di grafica, contribuendo al progetto Euploos del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi. Già Cultore di Storia dell'Architettura e Assistente alla Didattica presso l’Università di Pisa, dal novembre del 2012 è collaboratore del Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut.

Iván Martín è un economista e professore al Migration Policy Centre dello European University Institute a Fiesole. È membro de l’Expert Group of Economic Migration della Commissione Europea. Coordinata il progetto REFMISMES su mercato del lavoro e integrazione di rifugiati e richiedenti asilo in Europa. La sua ricerca più recente è concentrata sulla migrazione economica e la cooperazione europea nel campo delle migrazioni e dello sviluppo. Le sue pubblicazioni possono essere consultate QUI

 

 

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito