September with Radio Papesse and Villa Romana

Voices, sounds and silences in the garden

LATEST NEWS

Sorry, this content is available in Italian only.

Workshop con Polisonum
OPEN CALL per 8 PERFORMER
14 e 15 settembre, dalle 14.30 alle 18.30

performance finale aperta al pubblico
per partecipare, office@villaromana.org

Il workshop è aperto a musicisti e a non professionisti.
Non vi sono limiti d'età. 
Si richiede la partecipazione a entrambi i pomeriggi. 

Il 14 e 15 settembre Polisonum presenta Mouvement, una composizione nata dalla rielaborazione del minuetto k94, eseguito da W. A. Mozart il 26 marzo 1770 a Bologna, durante il suo primo viaggio in Italia, a soli quattordici anni. 

Attraverso la tecnica di time stretching la composizione k94 è sottoposta a una dilatazione di 248 anni, il tempo che ci separa dal giorno della sua prima esecuzione. A Villa Romana Polisonum ripropone l'esecuzione della partitura,
espandendo la riflessione sul tema del tempo ad una dimensione esperienziale.

La performance sonora prevede la partecipazione di otto musicisti, coinvolti nel processo di ricerca attraverso un workshop: un percorso di due pomeriggi che ha come obiettivo stimolare l’attenzione verso la personale percezione del tempo quale principale mezzo espressivo dell’esecuzione.
 

Polisonum è un collettivo di ricerca artistica che utilizza il suono come metodo e dispositivo di indagine per esplorare le metamorfosi nei luoghi della storia e della contemporaneità, nei paesaggi e nelle geografie. Polisonum si contraddistingue per una ricerca diretta all’ascolto e all’interpretazione dei luoghi nei quali opera, naturali o appartenenti all’esistente costruito, attraverso installazioni che si traducono nella restituzione di tracce sonore, identitarie di un tempo lontano o poco percepibili nello spazio in cui oggi esse abitano.

 

 

8 settembre, ore 18.00
Camminata silenziosa performativa

con Laboratorio silenzio (compagnia teatrale)

SI’LÉ›NTSJOSE TRACCE è una performance/laboratorio site specific, una camminata silenziosa della durata di due ore. 

I partecipanti saranno dotati di cuffie antirumore e saranno chiamati a riscoprire in modo extraquotidiano lo spazio che li circonda e a lasciare tracce del loro passaggio attraverso piccole azioni performative. Le indicazioni di tutte le azioni saranno date in forma scritta, tramite un quadernino indossato da ogni partecipante, e in lingua dei segni dal conduttore, in modo accessibile anche a chi non la conosce. I partecipanti riusciranno così a collaborare stando in silenzio per tutta la durata del percorso.  

La camminata silenziosa è aperta a un massimo di 20 persone, a partire dai 12 anni. 
Per iscrivervi, scrivete a office@villaromana.org

 

9 settembre, ore 18.00
Archivio Luciano Caruso con Antonio Petrocelli
Balbettando Marx: Brani di poesia sonora dall’archivio Luciano Caruso
Lettura di poesia sonora


L'Archivio Caruso propne una selezione di brani scelti di sperimentazioni fonetiche-sonore a partire da testi futuristi, passando poi dalle esperienze Dada, Surrealiste e Lettriste, fino ad arrivare alla poesia sonora e ad alcuni autori contemporanei, italiani e internazionali, che hanno lavorato all'incrocio di multiformi espressione artistiche, tra scrittura, vocalità, musica e gestualità. L'Archivio Luciano Caruso contiene significative testimonianze nell’ambito di una poesia intesa come fisicità e materia, come ben evidenzia Il colpo di Glottide, la settimana di poesia internazionale che Caruso organizzò a Firenze nell’aprile del 1980.

 


Lo spettacolo inizierà con l’ascolto della registrazione dell’Inno patafisico, testo scritto da Luciano Caruso, musicato e cantato da Antonio Casagrande. Dopo una breve presentazione a cura di Sonia Puccetti, la manifestazione proseguirà con l’intervento di Antonio Petrocelli che reciterà e commenterà alcuni testi poetici. Infine la serata si chiuderà con l’ascolto di brani registrati tratti dai documenti dell’Archivio Caruso.

 

 

 

This website uses cookies and similar technologies. We use analytical cookies to offer visitors to the website the best possible user experience. By continuing to use this website, you agree to the placement of cookies on your device.
OK