Enable Javascript, please!

Alyssa Moxley | Epiphany


Alyssa_Moxley_Epiphany.mp3
   ASCOLTA INVIA


17 APRILE 2017
Questo lavoro è il vincitore del call for soundworks di Süden Radio
clicca click qui per ascoltare tutti i lavori selezionati

Epiphany è estratto da una registrazione ambientale di circa quarantacinque minuti, fatta nel giorno dell'Epifania, nel porto del Pireo, in occasione del tradizionale concerto per sirene da nave che segna la fine della stagione delle acque pericolose per la comunità dei pescatori.

Identità, luoghi, esperienze entrano nelle narrazioni di Alyssa Moxley grazie al suono. Usa il field recording, la composizione e le interviste per creare ambienti sonori e strutturare interventi sonori attraverso cui investigare memoria e distribuzione della conoscenza. Alyssa Moxley vive a Atene. Uno dei suoi più recenti progetti è il Kinisi Festival of Sound .

I motivi della scelta della giuria
Epiphany è stato selezionato come il lavoro vincitore di Süden Radio open call for soundworks e non è stata una scelta semplice.
Abbiamo ricevuto decine e decine di lavori incredibili tutti molto diversi gli uni dagli altri e molti ne abbiamo amati [qui una selezione], ma crediamo che quello di Alyssa Moxley sia quello che meglio risponde alle domande sollevate con il call.
Epiphany è un paesaggio sonoro e allo stesso tempo mantiene una forte identità narrativa; porta l'ascoltatore nel cuore del Mediterraneo e, con l'orecchio teso verso una nuova 'buona stagione', parla di vita e morte, speranza e pericolo, passato e presente. È una sorta di cartografia personale, è una riflessione sulle relazioni umane, storiche e sociali che si sviluppano intorno/nel Mar Mediterraneo, è uno spaccato sulle tradizioni sonore del mediterraneo aldilà di ogni cliché...
Buon ascolto!

tag

Epiphany is the winning piece of the Süden Radio open call for soundworks.
click here to listen to all the shortlisted pieces

Epiphany is an excerpt from a 45 minute concert of boat horns in the port of Piraeus, played every year on the day of Epiphany - Theophania in Greek - celebrating the end of the season of dangerous seas.

Alyssa Moxley accesses narratives of identity, place, space and embodied experience through sound. She uses field recording, interviews and composition to create sonic interventions and environments that relate to networks of memory and knowledge distribution. Alyssa is currently based in Athens where she performs and organizes events. Her recent curatorial projects include the Kinisi Festival of Sound.


The reasons for the jury's choice
Epiphany has been selected as the winner of the Süden Radio open call for soundworks and it was not a simple choice.
We received dozens of amazing pieces, very different one from the other, we listened to them all and equally loved many [here the shortlist] but felt that Alyssa Moxley's piece is the one that better respond to the questions we raised in our call.
It is a soundscape, yet it is narrative; it brings the listener in the heart of the Mediterranean and to us it spoke of life and death, of hope and danger, of the past and the present.
It is a personal cartography, it is a reflection on the human, historical and social relationships built up around the Mediterranean Sea; it is an open window on a fragment of the Mediterranean sonic heritage beyond any cliché...
Enjoy the listening!


Creative Commons License




Chi siamo Links Podcast Shop Shop - Musica Shop - Gadget Aiuto - Ascolta Recensioni Paesaggi sonori Audioguide Lezioni d'arte Tra Art News Vernici Interviste Spot Speciali Suoni d'artista Documentari Reading Recensioni: dischi Recensioni: dischi Recensioni: eventi Recensioni: libri