Enable Javascript, please!

Polisonum | Vacuum


Suden Radio - Polisonum | Vacuum.mp3
   ASCOLTA INVIA


20 - 22 APRILE 2017
Vacuum è stato selezionato nell'ambito del call for soundworks di Süden Radio.


Vacuum è una soundscape composition che nasce dall’ascolto di uno spazio vuoto, all’interno di una cava nell’area dell’altopiano delle Murge in Puglia. Un luogo che appare ai nostri occhi come un paesaggio lunare e dove l’eco generato dai nostri passi e dalla caduta dei massi risale dalla profondità degli scavi attraverso pareti rocciose tagliate in blocchi regolari e trasforma la cava in un generatore di informazioni, una sorta di architettura reattiva capace di mutare costantemente usando il suono come elemento propulsivo.

Polisonum è un collettivo di ricerca artistica e sonora sui luoghi. L’utilizzo degli spazi urbani (e non) attraverso l’esplorazione, porta il gruppo alla riscoperta sonora di tutto quello che ci circonda. I suoni forniscono informazioni sulla natura degli oggetti che popolano il mondo, sulle loro relazioni e interazioni reciproche e il loro costante divenire. Non percepiamo solo uno spazio acustico ma, nell’abitarlo, lo rimodelliamo e ne prendiamo parte.
Una pratica attiva che porta il collettivo – formato da figure diverse e per questo multidisciplinare – a configurarsi come un filtro entro il quale viene incanalato un flusso acustico eterogeneo. Il contenuto registrato e acquisito viene poi riassemblato per comporre musica o per realizzzare opere sonore interattive.
Polisonum utilizza la pratica di field recording come spunto creativo concreto al di là della semplice documentazione.




tag




Vacuum has been shortlisted in the context of the Süden Radio open call for soundworks.


Vacuum is a soundscape composition that arises by listening to an empty space, actually a quarry of the Murgia upland, in Apulia. A place that appears, in our eyes, close to a moonscape, where the echo of our steps and of the falling boulders reascends from the depth through the rock faces. The quarry becomes a generator of information, a kind of reactive architecture capable to constantly mutate using sound as a projectile element.

Polisonum is a collective doing artistic and sound research on places. The use of urban areas (and non-urban ones) through their exploration, leads the group to a sound rediscovery of everything around us.The sounds provide information on the nature of objects populating the world, on their relationships and mutual interactions and on their constant evolution.
We don’t merely sense the sound space; we inhabit, reshape and take part in it. This is an active practice that brings the collective - consisting of different actors and therefore multidisciplinary - to take the form of a filter in which is channeled an heterogeneous acustic flow. The recorded content is acquired and then re-assembled in order to compose music or to create interactive sound works.
Polisonum uses the field recording practice as a concrete creative inspiration to compose music, besides mere investigation.

Creative Commons License




Chi siamo Links Podcast Shop Shop - Musica Shop - Gadget Aiuto - Ascolta Recensioni Paesaggi sonori Audioguide Lezioni d'arte Tra Art News Vernici Interviste Spot Speciali Suoni d'artista Documentari Reading Recensioni: dischi Recensioni: dischi Recensioni: eventi Recensioni: libri