URBAN LISTENING Florence audio marathon

Workshop

ULTIME NOTIZIE

Workshop. Due giorni di ascolto dello spazio urbano fiorentino.

I suoni urbani nascono dalla somma delle relazioni sociali di una città, della sua storia, della sua architettura, della natura che la abita.
È possibile capire meglio le dinamiche di uno spazio urbano, le sue contraddizioni, i successi e le mancanze a partire dal suo ascolto?

I paesaggi sonori cosa mettono in evidenza delle comunità e delle pratiche sociali che si sviluppano in un determinato spazio urbano? 

URBAN LISTENING Florence audio marathon vuole essere un’immersione nello spazio sonoro urbano con l’obiettivo di problematizzarlo attraverso l’ascolto. Non si intende dare risposte ma fornire strumenti per la conoscenza e la messa in discussione degli spazi sociali cittadini. 

Insieme a Francesco Giannico ed Elisabetta Senesi durante URBAN LISTENING proveremo ad ascoltare Firenze: con gli strumenti dell’ecologia acustica volgeremo la nostra attenzione a una piccola parte della città, la zona circostante Santa Maria Novella, crocevia ricco di contraddizioni e specchio delle diverse anime della città. 
Cosa ci può dire della città l’ascolto del suo paesaggio sonoro? Attraverso l’ascolto di uno spazio urbano, è possibile comprenderne il suo ruolo nelle dinamiche della vita sociale della città ed immaginare possibili interventi sonori nello spazio?

COSA workshop di due giorni dedicato alle pratiche di ascolto dello spazio urbano

DOVE Museo Novecento, Firenze. Piazza Santa Maria Novella 10
QUANDO Venerdì 15 dicembre dalle 14 alle 17 || Sabato 16 dicembre dalle 10 alle 17


URBAN LISTENING Florence audio marathon è aperto a tutti ed è GRATUITO
per informazioni e iscrizioni: 

info@radiopapesse.org - 333 3934770

 

URBAN LISTENING Florence audio marathon sarà in Inglese e in Italiano

BIOGRAFIE BREVI

Francesco Giannico è un musicista elettroacustico e videoartista. Nel 2010 ha fondato insieme ad Alessio Ballerini AIPS – Archivio Italiano Paesaggi Sonori e nel 2013, sempre insieme a Ballerini, ha dato vita a Oak, an art music label. Definito talvolta uno scultore di suoni, altre volte un musicista del paesaggio, Giannico fa della ricerca sullo spazio sonoro l'elemento chiave del suo lavoro. Su di lui Thurston Moore (Sonic Youth) ha scritto: "In questo compositore elettroacustico italiano si possono sentire influenze che vanno da Luigi Nono a Toru Takemitsu. Ricca di dettagli strani e inaspettati la sua musica è affascinante".  [www.francescogiannico.com]

 

Elisabetta Senesi è un'artsita e un'accademica nel settore delle arti sonore e visive. Il suo lavoro combina installazioni interattive con elettronica DIY, fotografia e un uso non lineare del paesaggio sonoro. La sua ricerca è rivolta alla percezione dello spazio fisico, al concetto stesso di spazio e alla narrazione del quotidiano; lavora nell'ambito dell'arte pubblica, dell'ascolto critico e della performance sperimentale.  [www.elisabettasenesi.me

 

Il workshop è realizzato in collaborazione con Museo Novecento e MUS.E e grazie al contributo triennale 2015-2017 del Comune di Firenze.

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito